Consumo critico

logo

logo

Consumo critico - Gruppi di acquisto solidale GAS - Rete mercato equo e solidale

 

6

 

Se voglio e/o devo risparmiare, se considero un valore e un diritto sapere che cosa mangio, se credo che il futuro di questo pianeta e di tutti i suoi abitanti (compresi i bisnipoti) dipenda indissolubilmente da un progressivo e sostanziale cambiamento di atteggiamento (da predatorio a ecologico), dunque da un'inversione di tendenza rispetto al modello dominante di “crescita” e accumulazione illimitata di merci, allora posso aderire a un GAS, un Gruppo di Acquisto Solidale.

 

Solidale con chi? 

Con chi compra - il consumatore finale -

Con chi produce - l'agricoltore / l'allevatore

 Con la terra e la sua fertilità - la nostra casa, la nostra vita -

Un GAS è un gruppo di persone che decide di scegliere e acquistare prodotti direttamente da chi li produce.

 

I  GAS  stanno crescendo robustamente in tutta Italia e in Toscana, i prodotti da acquistare in gruppo vanno dai generi alimentari (prodotti coltivati localmente con le techiche dell'agricoltura biologica e merci provenienti dalla rete di commercio equo e solidale), alle merci di largo consumo per la pulizia della casa e l'igiene personale (sempre di produzione ecocompatibile – rispettosa dell'ambiente e dei lavoratori).

Questo percorso alternativo di acquistare e fare la spesa

  • è ecologico - perchè l' offerta “a chilometro zero” concorre a ridurre l'inquinamento e il consumo di energia dovuto al trasporto e alla frigo-conservazione delle merci su e giù per l'Italia (o il pianeta).
  • è economico per chi acquista - il consumatore ha la possibilità di consumare prodotti di alta qualità a un prezzo relativamente simile a quelli della grande distribuzione (che non propone tale qualità)
  • è remunerativo per chi produce - poiché il prodotto venduto direttamente al consumatore finale (filiera corta) può spuntare un prezzo maggiore rispetto a quello dell' intermediario della grande distribuzione (filiera tradizionale)

 

Inoltre, aiuta l'aumento dell'occupazione in agricoltura poichè le piccole aziende investono maggiormente nella manodopera, collaborando allo sviluppo economico e culturale delle zone rurali

 

cache 180922287357

 E' solidale con i piccoli imprenditori agricoli locali che hanno a cuore la qualità del proprio lavoro e la fertilità della terra che coltivano e dà loro di che vivere

 

  

   

cache 18097173f284e con la rete delle cooperative agricole dei paesi del Sud globale  che si stanno sempre più organizzando, stanchi di essere mantenuti “sottosviluppati” dalle multinazionali che impongono loro condizioni e modalità di lavoro, per poi acquistare sottoprezzo prodotti e manufatti da lavoratori sempre più poveri costretti a sopravvivere in un terreno sempre più impoverito e reso sterile dalle tecniche di coltivazione intensiva industriale.
 
cache 180976248fee
 
 
 
 
cache 18320324e62c

E' salutare perchè i prodotti sono di qualità e freschi, senza conservanti, e il rapporto di fiducia e scambio di informazioni tra produttore e consumatore (non solo di pubblicità!) ci rassicura un po' in questi tempi di scandali, frodi, contaminazioni e manipolazioni varie e sconsiderate degli alimenti

 
  
  

Spesso poi, fare parte di un G.A.S. vuol dire anche conoscere nuove persone e aumentare la propria rete concreta di relazioni. 

 

cache 18320567450f