Il counseling

logo

logo

Il Counseling Che cosa è

Il Counseling è una forma professionale di aiuto basata sull'ascolto profondo dell'esperienza (e dei significati) dell'altro (il Cliente).

Il Counseling è rivolto alla persona, alla coppia, ai gruppi.

Nella vita attraversiamo momenti dell’esistenza particolarmente difficilifasi di transizione impegnative, faticose: anche se collegate al ciclo naturale della vita - separazione, lutto, problemi di lavoro e in famiglia - questi periodi di crisi possono essere così stressanti da farci sentire confusi, dubbiosi, inadeguati, come bloccati, incapaci di "sbrogliare la matassa", di “cambiare qualcosa in meglio”.

 

yes-1183407 640

 

Il Counseling utilizza competenze e abilità comunicative, relazionali e sociali che facilitano l’accesso alle risorse personali del Cliente, aiutandolo a fronteggiare le situazioni difficili.

Lo scopo principale del counseling è quello di migliorare la qualità della vita, sostenendo le risorse e le potenzialità "perse di vista", e facilitando atteggiamenti proattivi che rinforzino la capacità di scelta, di azione e dunque di cambiamento di ognuno.

Cattura2 

A che cosa serve

  • Affrontare un cambiamento o una situazione imprevista
  • Gestire i momenti di difficoltà
  • Definire i propri bisogni e i propri desideri
  • Aumentare la propria autoconsapevolezza
  • Individuare le proprie risorse
  • Fare esperienza della propria capacità di cambiare
  • Apprendere tecniche di rilassamento e di gestione degli stati emotivi
  • Apprendere come ascoltarsi ed ascoltare, quindi come comunicare meglio in famiglia, nella coppia, nel lavoro, nelle relazioni interpersonali

 

cerchiamo-la-verita

 

Il Counseling quindi si occupa di persone sostanzialmente "sane" dal punto di vista psichico, che hanno bisogno di colloqui di sostegno o di aiuto senza la necessità di una cura di tipo psicoterapeutico.

La psicoterapia infatti cerca l'origine del disturbo psichico per favorirne la guarigione con un lavoro di ristrutturazione profonda dell'intimo della persona, riorganizzando il sistema cognitivo/emotivo e usando strumenti a lei riservati (osservazione psicologica, test, valutazioni ...)

Il compito della psicologia verso i fenomeni psichici è quello di osservarli, classificarli e descriverli per poter individuare quelle particolari condizioni che ne permettono la comparsa, la scomparsa e modificazione.

 

 

Il Counseling, occupandosi di prevenzione del disagio, è da considerarsi come un intervento professionale applicato al sociale.

 

Un altro ambito del Counseling

Catturaleggeè quello orientativo (scolastico, lavorativo)


In Italia il Counseling non è regolamentato, diversamente da altre nazioni europee dove è una professione riconosciuta 
da tempo.

Questo significa che non esistono per ora agenzie preposte dal Governo per l'abilitazione professionale al Counseling, agenzie che vigilino sugli standard formativi e che possano dunque assicurare che gli operatori (i counselor) abbiano le stesse abilità minime e la stessa preparazione scolastica.

E' dunque opportuno, qualora si voglia intraprendere un percorso di Counseling - personale o come formazione professionale - informarsi preventivamente sui titoli e sulle competenze dei Counselor e della scuola che fornisce tale formazione.

co

Il Counseling biosistemico è un approccio psico corporeo alla relazione d'aiuto.

La Biosistemica affronta la sofferenza dell'individuo/sistema considerando il rapporto mente-corpo nella sua complessità, mantenendo come elemento di interesse fondamentale l'emozione e la sua connessione con il territorio della parola, dell'azione e dei significati, della relazione con l' altro.

Vivere con consapevolezza le proprie emozioni diventa una competenza personale.

Il metodo biosistemico usa tecniche di intervento verbale e corporeo: la parola, il pensiero, l'ascolto di sé e la cura dell'altro, tecniche di focalizzazione, esercizi di espressione corporea, attenzione e lavoro sul respiro e la consapevolezza del corpo attraverso l'attivazione energetica. 

bio

 bio1