Come lavora il counselor

logo

logo

Come lavora il counselor

IL COUNSELOR

 

Il Counselor è un esperto dell' ascolto profondo e della relazione, e le competenze acquisite durante la sua formazione personale e professionale gli consentono di creare uno spazio protetto in cui affiancare il Cliente nella ricerca di un maggiore contatto con le proprie emozioni, con le possibili soluzioni, i nuovi equilibri, senza mai sostituirsi a lui.

Il Counselor non offre soluzioni, non esprime interpretazioni o giudizi.

Anche se utilizza domande, esercizi, tecniche di feedback, e diverse forme di intervento, non si discosta mai dal presupposto che il proprio Cliente disponga di capacità e risorse proprie, anche se al momento non accessibili, e che, una volta divenute disponibili, lo aiuteranno nella ricerca di comportamenti più ecologici alla situazione.

 

"La figura professionale del Counselor richiede una buona conoscenza della personalità umana; non sarà sufficiente un' adeguata formazione teorica ma occorrerà che sperimenti in pratica le teorizzazioni apprese attraverso un "training professionale individuale e/o di gruppo" che garantisca il superamento di quella tendenza dell' io ad "esercitare” un Counseling sulla base di propri, più o meno rigidi, pregiudizi".

(Rollo May)